sabato 4 dicembre 2010

copia conforme

James Miller è uno scrittore inglese giunto in Toscana per presentare il suo nuovo libro sull’arte. Un giorno, dopo la conferenza di presentazione del libro, conosce una gallerista di origine francese che vive in Italia da un po’ di anni. I due passano la giornata assieme. La donna, per scherzare, lo spaccia per suo marito e lui sta al gioco. Ma presto subentra il dramma…

Mi sembra che per affrontare un film come Copia conforme sia davvero impossibile non aver visto almeno qualcosa di Abbas Kiarostami. Certo, è un discorso che, per un occhio che vuole essere critico, vale per ogni opera, per ogni regista, ma Copia conforme è proprio uno dei quei casi in cui il giudizio può essere davvero falsato senza avere una minima conoscenza dello stile e delle tematiche del regista. (...)

In Copia conforme la storia tra William Shimmel e Juliette Binoche è un gioco di coppia dai continui ribaltamenti, in cui s’inizia pensando che i due non si conoscano e, man mano che il tempo passa, si finisce a pensare che i due siano stati sposati per quindici anni, e che il loro viaggio attraverso Lucignano sia forse un ritorno nei luoghi dove hanno festeggiato il matrimonio. Kiarostami non svela mai la verità del legame tra i due, bensì sembra voler ragionare sulle reazioni dei personaggi di fronte al(lo) (s)conosciuto e sulla ricerca dell’essere umano di un ideale (originale) che non esiste, non accontentandosi dell’unicità di quello che ha sempre avuto tra le mani (la copia dell’ideale/originale). (...)


Da: http://www.cineblog.it/post/22842/copia-conforme-di-abbas-kiarostami-la-recensione

"copia certificada" nelle sale di madrid 

1h 42min‎‎ - Drama‎. Director: Abbas Kiarostami - Reparto: Juliette Binoche 

Cine Paz (doblada) C/ Fuencarral, 125, 28010 Madrid 16:25  19:15  22:05  

Renoir Plaza España  (versión original) C/ Martin De Los Heros, 12, 28005 Madrid 16:00  18:20  20:30  22:45